Gallipoli, la città bella, del mare del sole e del vento.

Chi viene nel Salento, a trascorrere le vacanze sulle spiagge di Pescoluse, Torre Pali, Posto Vecchio e Torre Vado, non può non “fare un salto” a visitare una Perla del Salento e cioè Gallipoli.

Gallipoli, la città bella, perla del Salento, è conosciuta principalmente per la parte vecchia, la Gallipoli Vecchia, situata sull’isolotto collegato alla terraferma da un ponte. L’isolotto calcareo sul quale sorge il borgo antico, nel 1500 venne fortificato con la costruzione delle mura; questo per arginare il fenomeno delle continue scorrerie dei Turchi che nel Salento furono veramente devastanti.

Gallipoli Lecce

Gallipoli Lecce

Oggi tutto l’isolotto è costeggiato da una strada panoramica che permette di ammirare un orizzonte veramente bello. Nelle giornate paricolarmente limpide si possono scorgere facilmente i monti della Sila. Al largo di Gallipoli si trova l’Isola di S. Andrea con il Faro del 1866.

Nei pressi del ponte che collega l’isolotto alla Gallipoli nuova, si trova la famosissima FONTANA ELLENICA, la fontana greco-romana più antica d’italia. A Gallipoli, è risaputo ovunque, sanno pescare e sanno cucinare il pesce creando ricette veramente semplici ma genuine di grande gusto. La famosa zuppa di pesce alla Gallipolina è uno dei piatti forte di questa cittadella. In molti ristoranti di Gallipoli è usanza abbastanza comune mostrare ai clienti il pesce crudo appena pescato e far scegliere al cliente stesso il pesce da cucinare al momento. Gusto e freschezza che solo i Gallipolini sanno offrire. Per gli appassionati di frutti di mare l’appuntamento è tutte le mattine al famoso mercato del pesce, nei pressi del ponte che collega Gallipoli nuova con la città vecchia, dove ci si incontra tutti, privati, ristoratori, turisti, e dove la cordialità e la capacità persuasiva dei pescatori gallipolini raggiunge i suoi massimi livelli: con simpatia e convinzione ti aprono le cozze, i fasulari e altri frutti di mare per farli assaggiare. Dal produttore al consumatore quindi.

Ma Gallipoli è molto di più. Negli ultimi anni ha visto crescere il suo sviluppo turistico. Sono nati residence, campeggi, grandi catene albercghiere, stabilimenti balneari sulle sue spiagge d’incanto.

Centro culturalmente attivo, Gallipoli è punto di riferimento grazie alla presenza di due Teatri con delle stagioni teatrali sempre importanti.

Gallipoli non solo è bellissima d’estate, ma è una meta invernale anche d’inverno. Il CARNEVALE DI GALLIPOLI o La Processione durante la Settimana Santa, portano a Gallipoli ogni anno tantissimi visitatori.

Un pensiero su “Gallipoli, la città bella, del mare del sole e del vento.

  1. alfredo bonatesta il scrive:

    Per me Lecce, insieme a Siena, è la città più bella d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *