Santa Maria di Leuca, fiore all’occhiello del Salento

Santa Maria di Leuca

E’ situata all’estremo lembo della penisola Salentina tra Punta Ristola e Punta Meliso. Una bella e luminosa insenatura che da sempre ha affascinato per la sua bellezza naturale e la sua luce. Furono gli antichi marinai greci che provenienti dall’Oriente le attribuirono il nome LEUKOS, illuminata dal sole.

Un luogo dello spirito e dell’anima che ispirò anche gli antichi a costruire un tempio pagano dedicato alla Dea Minerva; dove oggi sorge la Basilica della Madonna ieri un tempio pagano. La leggenda narra anche della Sirena Leukasia che approdò prorpio sulla costa tra gli scogli e da qui nacque Leuca. Luogo di passaggio per l’Apostolo Pietro che in viaggio per Roma, a Leuca si fermò e dedicò il tempio pagano alla Madonna. Luogo di passaggio dunque Leuca, ma non solo terreno… Per i Cristiani è la Porta per il Paradiso.

Nel corso dei secoli il Santuario de Finibus Terrae (ai confini del mondo civile per i Romani, oltre il quale vi erano i coloni) è stato meta di pellegrinaggio proveniente da ogni parte d’Italia e d’Europa. Il complesso monumentale di Leuca Piccola a Barbarano del Capo fu realizzato dal Barone Capece per accogliere i tanti pellegrini che ogni anno si incamminavano lungo i sentieri del Salento diretti a Leuca. Oggi, con l’attesa della visita del Papa prevista per giugno 2008, Leuca e tutto il capo di Leuca sono in fermento. Accanto alle grandi opere di ristrutturazione del lungomare e dei luoghi dove il Papa ci sarà, ci si prepara a questo evento che grande risonanza porterà a tutto il Salento.

Sarà difficile immaginare una Leuca più bella.

Santa Maria di Leuca

Oggi le splendide ville ottocentesche abbelliscono il lungomare ed offrono uno scenario elegante e raffinato. Il faro situato su Punta Meliso è punto di riferimento per naviganti. Il porto turistico attrezzato offre assistenza e servizi a yoct e barche di lusso.

Non è possibile venire nel Salento e non vedere Santa Maria di Leuca. Il suo mare e le sue grotte invitano ad escursioni in barca oppure ad immersioni guidate. Molte agenzie di noleggio barche offrono anche battute di pescaturismo oppure pausa colazione sulla barca con brek mare.

Torre Pali dista pochi minuti dalla splendida Santa Maria di Leuca.

Un pensiero su “Santa Maria di Leuca, fiore all’occhiello del Salento

  1. Pietro Gurrado il scrive:

    Buongiorno, sono l’autore della scultura raffigurata nella pagina. Sono contento che abbiate pubblicato la mia scultura, ma vi chiederei, se possibile, di specificare nome dell’autore e della scultura:Mediterraneo pescatore(2004) di Pietro Gurrado di Matera grazie.E’ gradito un riscontro al messaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *