Un escursione alla Grotta Zinzulusa

Il litorale di Santa Maria di Leuca, la bella cittadina che risplende di bianco sull’estrema punta del Salento, offre ai visitatori una serie di interessanti attrazioni sia di carattere architettonico sia, soprattutto, paesaggistico.

Tra le escursioni che chi è in vacanza alle marine di Salve può fare nei dintorni sicuramente da non mancare è una gita alle belle grotte che costellano il litorale intorno a Leuca.

grotte-zinzulusasalento

Tra le grotte sicuramente quella che più gode dei favori di visitatori e turisti è la Zinzulusa.

Questa ampia grotta è particolare soprattutto per la strana ed originale conformazione di stalattiti che pendono dalle volte della caverna assumendo forme singolari, che nella fantasia popolare sono state immaginate come una miriade di stracci che penzolano. Questo è il motivo per cui la grotta ha questo nome, visto che “zinuli” nel dialetto locale significa proprio stracci.

La grotta al suo interno conserva una moltitudine di splendide cose da vedere, a parte i bellissimi giochi di colore e di luce del mare.

Proseguendo oltre la grande caverna d’ingresso ci si inoltra lungo il Corridoio delle Meraviglie dove le stalattiti di alabastro trasparente si ergono nelle forme più singolari e fantasiose, che da sempre hanno scatenato la fantasia di chi le ammira, ed a cui sono stati affibbiati nomi evocativi.

Presepe, Torre di Pisa, la Cascata ed altri ancora.

Stupenda la cavità molto ampia che si trova al fondo della grotta, chiamata il Duomo. Oltre alle magnifiche formazioni di roccia nella grotta sono presenti rarissime specie animali che nel profondo buio della caverna hanno saputo sopravvivere nel corso dei millenni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *